Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /var/sites/f/fiesole.it/public_html/twitter.php on line 23

Warning: session_start() [function.session-start]: Cannot send session cookie - headers already sent by (output started at /var/sites/f/fiesole.it/public_html/twitter.php:23) in /var/sites/f/fiesole.it/public_html/lib/session_functions.php on line 7

Warning: session_start() [function.session-start]: Cannot send session cache limiter - headers already sent (output started at /var/sites/f/fiesole.it/public_html/twitter.php:23) in /var/sites/f/fiesole.it/public_html/lib/session_functions.php on line 7
Villa Peyron e Bosco di Fontelucente, Parchi Monumentali a Fiesole

Giardino Villa Peyron e Bosco di Fontelucente

Villa Peyron si trova alle porte di Fiesole, nella zona collinare ricoperta di boschi che si trova ed est della cittadina: è famosa prevalentemente per il magnifico parco che comprende il giardino all’italiana ed il bosco di Fontelucente, da cui prende il nome la villa.

La Villa e la sua vasta tenuta sono collocati sulla strada che collega Fiesole a Vincigliata, e meno di due kilometri dal centro storico (Piazza Mino da Fiesole).

Il Parco di Villa Peyron al Bosco di Fontelucente si compone del giardino formale articolato su terrazzamenti digradanti che si aprono sul panorama di Firenze e del vicino Castel di Poggio. Il giardino all’italiana, decorato da siepi di bosso lungo l’asse meridionale della villa, è impreziosito da statue ornamentali di gusto palladiano. Si tratta infatti di statue provenienti dalle ville venete sul Brenta che sostituiscono quella andate perdute nel corso della seconda guerra mondiale.

A livello storico, il primo terrazzamento del giardino di Villa Peyron risale al periodo degli interventi di trasformazione della tenuta operati nel Novecento dal proprietario Angelo Peyron, mentre i successivi terrazzamenti si devono agli interventi commissionati dal figlio Paolo nella seconda metà del secolo.

Villa Peyron al Bosco di Fontelucente prende il nome, oltre che dall’ultimo proprietario, che ha donato il complesso alla Fondazione, proprio alla presenza di un folto bosco che fa da contrappunto al giardino all’italiana e che ospita una sorgente d’acqua che alimenta sia le numerose fonti che adornano il parco, sia il laghetto. La tenuta copre un’estensione complessiva pari a 40 ettari di superficie.

Il complesso monumentale del Parco di Villa Peyron al Bosco di Fontelucente è gestito dal 1998 dalla Fondazione Parchi Monumentali Bardini-Peyron, che raggruppa la tutela e la valorizzazione di questa area verde alle porte di Fiesole e del giardino di Villa Bardini alle pendici del piazzale Michelangelo.

Il complesso del Parco di Villa Peyron è aperto alle visite del pubblico con un biglietto di ingresso del costo di 10 euro (15 il biglietto che include la visita alla Villa Museo – possibilità di richiedere anche la guida). Le condizioni per l’accesso al complesso di Villa Peyron sono le seguenti:

  • visita senza obbligo di prenotazione nei giorni venerdì, sabato e domenica, nel periodo dal 29 marzo 2013 al 5 agosto 2013 e dal 30 agosto 2013 al 4 novembre 2013, con orario continuato 10-18;
  • negli altri periodi, invece, la visita richiede una preventiva prenotazione, con preavviso minimo di 5 giorni lavorativi e solo per gruppi di minimo 5 persone.

Il percorso di visita al Giardino della Villa ed al Bosco di Fontelucente durano circa un’ora e mezza.